martedì 24 luglio 2012

Il misterioso equilibrio della coppia




Quante volte, frequentando una coppia, una frase vi è 
balenata in mente, una tipo:
"Ma come cazzo fanno 'sti due a stare insieme?????"
E quante volte avete desistito dal mettere bocca
sulle relazioni dei vostri amici, tanta è la consapevolezza
che non ne conoscerete mai i meccanismi fino in fondo,
ci saranno sempre degli ingranaggi più piccoli, invisibili,
- quello che non si può spiegare a parole -
ma magari sono pure i meccanismi oleati al meglio,
funzionano una meraviglia, reggono tutto l'equilibrio,
come coso... lì, Copperfield.
Ci sono delle coppie che definitivamente non capirò mai.
A volte non capisco neanche i miei di meccanismi, 
quando sto con qualcuno, figuriamoci se potrei
capire perché mai quel 40enne frustrato dalla mancanza
di un figlio continua ad essere innamoratissimo della moglie.
E' arrabbiato con lei, è incazzato col mondo!
La tratta come una merda, ma continua a fare le fusa
quando lei allunga la mano sotto al suo collo per due grattini.
Non vuole neanche che dorma con lei, dormono separati da anni.
Certe coppie non le capirò mai.
Scusate l'assenza di questi giorni, sono stati un convulso
pieno di estate romana.
Pieno di serate all'isola Tiberina per qualcosa da bere,
pieno di passeggiate alla festa dell'Unità che mi fanno sperare
sempre meno in questa sinistra;
ho fatto pure un giretto a Roma Vintage per vedere un film bellissimo,
una passione del mio amore gay, Enter the void.
Questo film è "troppo".
La foto in cima è tratta dal film, è davvero...non so come definirlo...
grande.
E comunque non capisco neanche i miei due amori gay,
stanno insieme da più di dieci anni e mi sa che di quegli 
ingranaggi magici ne hanno più degli altri.

13 commenti:

ser ha detto...

buongiorno, permesso...entro nel tuo blog.
Una sola volta e mi è bastata..il proverbio tra moglie e marito non mettere il dito è azzeccato..
a mie spese, cercando di riappacificare (ma chiesto da loro) mi sono interessato di una coppia di amici...MAI PIU'...
ognuno nella coppia ha un microcosmo fatto di equilibri,di rapporti duraturi instabili che un esterno non può capire...
per cui se non capisco il mio di rapporto figurati quello degli altri...
ciao

Shiny ha detto...

Perché tante coppie stanno insieme? Anche perché lasciarsi è un cambiamento... e cambiare è faticoso!!!

ser ha detto...

Shiny mi permetto di intervenire..
è un argomento spinoso..non è solo fatica..è paura, è impossibilità (legami, figli) e non da sottovalutare un aspetto economico..
I nuovi poveri sono i separati..addirittura in Gran Bretagna stanno studiando come "ostacolare" le separazioni in quanto stanno diventando una piaga sociale..

electricblue ha detto...

Quoto Ser in toto!
L'equilibrio è dovuto ad una serie di cause e ragioni. E spesso sarebbe ingiusto criticarle (se non si ha un corretto metro di giudizio).

Hai amori gay, mia cara? Bellissimo! Trovo che gli amici gay siano fantastici! (quasi sempre....).

Bacio

Who is? ha detto...

un amore gay ha più di un ingranaggio: l'orgoglio di dimostrare al mondo.

Inneres Auge ha detto...

Domanda ricorrente: come fa uno zotico come quello a stare con un pezzo di donna come quella?

Misteri della fisica

Anonimo ha detto...

Assexyyy
D'estate sa da trombà, mica pensà!
che cinema mpegnato
amori froci
feste dellunità
sà da trombà!!!
m'hai capito?
poi a settembre con calma, col fresco se ne riparla
ora no, fatte na granita, pija il tuo amico quello che sta sul balcone a nnaffiare i gerani e faje un pompino che si ritrova er lenzuolo su ppèl culo.
Vedrai che andrà tutto molto meglio.

Peppino "Er poeta pissicologo" Calamaro

UnLupoinToscana ha detto...

dormire separati non credo poi sia una cosa così negativa. Si evitano certe abitudini che alla lunga fanno diventare marito e moglie come fratelli; salvo usare il letto insieme quando non si vuole dormire. Per il resto se è coppia è coppia: su tutto una reciproca solidarietà, altrimenti non ha senso. E comunque se sono single vuol dire che non ho capito una mazza nemmeno io come funzionano le coppie. O almeno tante coppie. Oleati? Mi ricorda qualcosa di lubrificante. Si torniamo alle porcate, sono nelle mie corde!

Sexybility ha detto...

Ciao Ser, benvenuto :D
La pensiamo allo stesso modo...

Ben detto Shiny...anche l'abitudine, la consuetudine sono difficili da estirpare...siamo animali abitudinari!!
E concordo ancora con Ser, nel matrimonio poi sopraggiungono tante di quelle altre complicazioni...

Electricblue, finora sono le persone più interessanti che abbia conosciuto a Roma :D

Inneres, a volte per far tacere la mia curiosità mi rispondo " e sarà che lui ha una mazza così!" xD
altra domanda ricorrente: come cazzo fa un fusto simile a stare con quella cozza? O_o

Caro Peppino...è sempre l'uomo più felice del mondo quando gli faccio un blow job, strafelice. Ma, come dire, uno gli basta per tre settimane! Qui siamo un po' più esigenti...

Lupetto hai straordinariamente ragione. Pure io penso che ognuno dovrebbe avere il suo spazio...ma è diverso, se vieni "buttato fuori"...

UnLupoinToscana ha detto...

Ah bè se buttato fuori è altro discorso. Intendevo dire che una soluzione condivisa per mantenere negli anni una passione sessuale decente, e magari evitare di voler cercare poi distrazioni altrove (se però poi c'è un certo tipo di carattere non c'è escamotage che tenga), è proprio quella di ritagliarsi spazi come ad esempio camere separate e non affondare in una routine ammosciante. Il tutto condiviso e meditato, ovviamente. (ohi ma io voglio tornare spermoso, facialoso e maialofilo. Dici che ce la faccio a tornarci eh?)

Sexybility ha detto...

su questo sono d'accordo. la camera comune, il letto matrimoniale tutte le notti...danno un senso di cosa scontata che alla lunga logora che è una bellezza. sono perfettamente d'accordo.
Il tempo che mi si tromba qualcun altro e torno sconcia eh? :D

UnLupoinToscana ha detto...

Eccert, mi pare salutare tornare al trombo. Peraltro ci fossero delle difficoltà a reclutare il volontario (non penso proprio a dire il vero) ricordati sempre che ho qualche nominativo eccellente adatto alla bisogna. Uno in particolare. Ma bravo bravo bravo, gentile gentile gentile, maialo maialo maialo che non hai idea. Eh.

Sexybility ha detto...

lo so che sei un uomo generoso *___*