lunedì 21 maggio 2012

A cena con un gay misogino


Ieri sera a cena con una coppia gay: uno minuto,
capelli corti di un biondo rossiccio,
gli occhi chiari e profondi che viene di specchiarcisi dentro,
fine, voce bassa;
l'altro un po' tozzo, barba di tre giorni, testa rasata,
sembra rozzo nei modi, una battuta ogni due parole e tanta misoginia.
Quando gli ho detto che anni fa ho fatto un viaggetto a Cefalonia
ha risposto di non poter credere che una donna potesse andarci,
dato che l'isola si chiama un po' come un cervello.
Quindi donna e cervello sono due cose opposte, per lui.
Ad un certo punto ho detto:
"Ho capito che non ti piace la figa, ma il cervello di una donna 
è un'altra cosa".
Ma non è bastato a "conquistarlo".
Facendo strada per un tiramisù da Pompi,
noto bar romano che lo fa pure alla fragola,
(ma guarda tu se un bar che fa il tiramisù deve chiamarsi
                                                    quasi come qualcosa che tirasù l'uccello),
mimando con la mano una sorta di collegamento, ho detto:
"Però, tiramisù, Pompi..."
Così ha smesso di fare battute misogine a mie spese.
Gli ho ricordato che abbiamo molto in comune:

ci piace il cazzo.

E i funghi del ristorante cinese,
la birra, le fragole.
Se vi capita di venire a Roma, passate da Kino,
al Pigneto.

10 commenti:

Anonimo ha detto...

è proprio vero che chi ha il pane non ha i denti :D
2 ragazzi possono passare una bella serata con te e pensano a farsi gli occhi dolci tra di loro XD
Almeno il tiramisù da Pompi era buono, per quella serata era il massimo che potevi avere ^___^

LoverUnited

kermitilrospo ha detto...

il tiramisù da pompi ? ci sarà sempre la coda all'entrata!! XD

Sexybility ha detto...

Lover *___* grazie!! e c'hai ragione, solo il tiramisù! niente pompi xD

LOLLOLOLOLOL! Kermit!! in effetti è sempre pienissimo!

Monsieur Leguizamo ha detto...

Non capisco la necessità di dover per forza sdoganarsi (e farsi accettare) da una persona del genere. Se uno è un grezzo testa di cazzo, un grezzo testa di cazzo rimane, gay o meno che sia. O forse l'essere omosessuale gli da una sorta di passepartout sociale?
Il mio migliore amico è portatore di handycap ed è uno stronzo di prima categoria, ma siamo diventati quasi fratelli perchè non mi sono mai fatto mettere in soggezione dalla sua "diversità" e quando faceva (e fa) lo stronzo non mi sono mai fatto problemi a rinfacciarglielo.

Sexybility ha detto...

Monsieur, la tua domanda è legittima :)
desideravo passare una bella serata con lui perché è amico di un mio carissimo amico, e poi a me queste "sfide" piacciono. Devo dirti che all'inizio lo stavo mandando a quel paese, dentro di me, non è che devo piacere a tutti per forza, specie a uno che ha deciso che le donne sono idiote. Ma poi, quando ho cominciato a prendere confidenza e ad essere me stessa ha cambiato atteggiamento spontaneamente :)
non può che farmi felice il fatto che abbia scelto di lasciarsi andare quando ha capito che non sono una stupida.

Monsieur Leguizamo ha detto...

Insomma, "A'la guerre comme à la guerre..." Così mi piaci! ;-)

Monsieur Leguizamo ha detto...

P.S. il tiramisù di Pompi è ottimo...chissà se ci siamo mai incontrati senza conoscere le rispettive "identità segrete"?
Un bacio

Sexybility ha detto...

spero sempre di incontrare qualcuno di voi, anche se nessuno ne è davvero consapevole. Per questo parlo dei posti che frequebto :)
Chissà ;)

Endi ha detto...

Domenica sono andato da POMPI e c'era la barista NARA che mi ha fatto un tiramisù, ma il mascarpone l'ho messo io.

Sexybility ha detto...

Endi mi sono appena innamorata di te *__*