mercoledì 25 gennaio 2012

Su come capire se una donna sta per venire/è venuta/è lì lì, insomma




Seee ti piacerebbe!!!
E come faccio a spiegarlo?
Anzitutto #SAPEVATELO
non tutte le donne vengono tipo Meg Ryan in "Harry ti presento Sally".
Per l'amor del cielo, c'è pure chi urla ma a quel punto 
io mi chiederei se mi stanno prendendo per il culo.

Scherzo ragazzi, forse sto prendendo troppi caffè, l'avete capito che adoro il caffè, no?
Bene. Quali sono i segnali inconfutabili che ci dicono che una donna sta per venire? 
A parte le fortunate che squirtano le altre sono, 
anzi siamo un po' in svantaggio, visto che io non squirto, sorry.
Va un po' a discapito della donna venire senza effetti esterni,
gli uomini avrebbero capito meglio.
Scherzo! ;)
Come fa un uomo a capire?
E soprattutto, come fa un uomo a non farsi fregare da chi finge?
Parliamone della finzione, in un altro post, magari.
Anzitutto è impossibile non notare che in prossimità dell'orgasmo 
il corpo femminile si trasforma in un fascio di muscoli tesi, le cosce in primis.
Se siete proprio fortunati riuscirete a sentire le contrazioni orgasmiche, specie alla fine.
L'orgasmo femminile dura un po', soprattutto se ci assecondate infine 
con movimenti del bacino un po' più lenti che provocheranno altre piccole contrazioni 
che è più facile sentire...non chiedetemi come mai perchè non lo so,
a me è capitato così.
Una volta sono stata con un ragazzo per anni...eravamo innamorati...
e lui appena sentiva che venivo - ormai mi sapeva a memoria - si fermava.
E poi ricominciava, e così tante volte, facendomi morire...
in quel modo l'orgasmo finisce per essere cento volte più intenso.
L'immagine che ho scelto rappresenta bene quello che provo quando vengo.

10 commenti:

Melita ha detto...

Interessante....

The Cunnilinguist ha detto...

ho sempre pensato che fermarsi appena prima che la tipa sta per orgasmare...fosse il modo migliore per prendere una testata in faccia :-)
Però tu mi dai questa notizia...mmmhhh...
Di solito capisco quando la mia partner viene...nel senso che, se la sto aspettando nel parcheggio vicino casa, la vedo arrivare e, quindi, li capisco che sta venendo.
Quando sale in auto...capisco che è venuta (si perchè ho sempre paura che mi dia buca)

Anonimo ha detto...

Mi sono sempre chiesto se valeva la pena fingere un orgasmo, da parte delle donne, e non piuttosto destinare energie fisiche e mentali ad averlo per davvero.
Detto ciò le contrazioni e i sussulti ad alta frequenza delle cosce ritengo non siano sinonimo di finzione (difficilmente riproducibili) ma di orgasmo vero.
Infine l'orgasmo con semplici gemiti o anche silenzioso con il solo respiro affannato è più vero che non gli strèpiti da mercato.
nscc

fabrax ha detto...

la differenza tra maschietti e femminucce è che le donne hanno orgasmi multipli mentre gli uomini leggono la Gazzetta dello sport e vanno al bar a giocare al gratta e vinci

Squilibrato ha detto...

Una volta citofonarono. Rispose mio padre: "Chi è? .... Si, sta venendo. ... Ecco, è venuto. Ora scende".

Anonimo ha detto...

a vedere gli uomini che fanno tutte quelle cose? :-)
nscc

Pachino71 ha detto...

Il problema è che voi donne dite di venire, ma poi siete sempre in ritardo. :-)
Un metodo, comunque c'è: se lei, dopo il sesso, esce di casa senza preoccuparsi di pettinarsi e di rifarsi il trucco, probabilmente è venuta davvero..

Atrox78 ha detto...

apparte che fingere mi pare stupido...meglio educare il proprio uomo in modo che vi faccia venire veramente (o sostituirlo in caso fosse refrattario alle lezioni)... comunque si capisce bene quando una donna non finge... primo anche se non squirti si unumidisce tutto in un istante... e a parte le contrazioni e gli spasmi l'interno della vagina divento molto molto più ruvido... poi se fai sessso da molto con la stessa persona ci sono un milione di altri segnali diversi da donna a donna... e se proprio io ho già fatto e lei non è ancora "arrivata" ho comunque due mani, una bocca , una lingua ecc ecc

Sexybility ha detto...

AHAHAHAH Cunny!! in effetti lo odiavo un po' per questo! volevo evitare che capisse che stavo venendo! ma poi quando mi faceva venire e tutto era amplificato era magnifico!!


Pachino...mi hai appena dato l'idea per un nuovo post ^__^

Atrox sono perfettamente d'accordo, mica abbiamo la scienza innata. Sintonia è proprio questo, dire all'altro cosa ci piace per potergli dare la possibilità di compiacerci! :)

Insight ha detto...

accipicchia, quanti ricordi....