giovedì 26 gennaio 2012

Sensuale antisociale



Qualcuno che abbia cercato di avvicinare Sexybility
avrà trovato che non è poi così socievole.
Non alludo all'approccio del tizio che si è smanettato mentre chattava con me,
no, è chiaro che quello mi ha proprio dato ai nervi,
parlavo di chi generalmente mi si avvicina pure per un rapporto amichevole...
Sono un po' antisociale.
Come diceva giustamente uno scrittore, 
sono una a cui piace "stare più con le cose che con le persone".
Tra un pene vero e un dildo è chiaro che preferisco il primo...
ma a volte se i colleghi sono fuori per una pausa, 
io aspetto che tornino per andarci io fuori,
e mangiare leggendo un bel librone.
E non sono per niente antipatici.
Una mia amica, durante brevi trasferte interregionali,
si mette a chiacchiera con l'autista sennò si rompe.
Io libro, cuffie, mp3 e chi m'ammazza!
Devo dire che però non mi aiuta questo modo di fare...proprio no.
Oggi ho l'utero storto...in famiglia si dice così quando hai un po' le palle girate.
E' in questi momenti di sclero e pippe mentali acute che mi accorgo...
che mi sta venendo il ciclo.
 Volete un po' di caffè?


11 commenti:

kermitilrospo ha detto...

sono così anch'io, solo che non mi viene il ciclo (anche se sono ciclista XD). complimenti per il blog!

The Cunnilinguist ha detto...

se calcoli che mi danno del cinghiale...appunto per la mia scarsa propensione a socializzare.
Diciamo che sto bene con le persone quando va a me :-)

Melita ha detto...

Divertente...

tonico ha detto...

Provaci a parlare con gli estranei. Scoprirai che ognuno ha qualcosa da raccontarti e a volte anche interessanti. puoi pilotare tu la conversazione, no? Penso che tu ne sia perfettamente capace.

electricblue ha detto...

L'importante che sia Italiano, e non americano! Sì... senza zucchero grazie!

Atrox78 ha detto...

Appoggio Tonico... (esempio) In treno è divertente parlare con chi ti capita... ok io raccolgo spesso i tossici ma a modo loro son divertenti...e poi se il viaggio dura molte ore solo a leggere o ad ascoltare mp3 sai che palle....

Inneres Auge ha detto...

io sono un lupo solitario

Anonimo ha detto...

Insomma te la tiri.... :-)
nscc

Michele La Porta ha detto...

Io sono d'accordo con te, infatti ultimamente vado spesso a pranzo da solo. Sarà la sindrome da open space=mercato del pesce, fatto è che preferisco pranzare da solo così posso finalmente pensare ai fatti miei, seppure nel clangore della mensa...

Sexybility ha detto...

Kermit xDD grazie!!! complimenti anche per il tuo, che bella grafica *__*

Cunny...io mi dò dell'orso!!

Tonico penso che tu abbia detto una cosa estremamente semplice ed estremamente bella!

electric blue, io a volte latte e zucchero! :D

Atrox XD i tossici??? no...io preferisco leggere, a meno che i conversatori siano eccezionalmente brillanti! ^__^

ma la tiro, NSCC, ebbene sì...ma senza la malizia e la consapevolezza di volerlo fare a qualche scopo!

Michele, farei come te, ma non senza un bel libro o il giornale dell'arte o la repubblica :)

Aedes ha detto...

Anche io sento questa esigenza, talvolta. Il rischio di passare per antisociali è altissimo, della serie "salti un pranzo insieme, li salti tutti", e la gente inizia a parlare. Che fastidio. Va bene essere solari, attaccare bottone, ma quando va a noi! :)