mercoledì 29 agosto 2012

La modella della porta accanto





Sono stata io.
Un mio amico fotografo mi ha fatto degli scatti a casa mia,
con la parete tappezzata di libri
e il pianoforte nero, intarsiato.
Abbiamo nutrito la mia vanità per quasi tre ore.
Ne avevo veramente bisogno.
Ho visto cosa c'è di bello di me e anche qualche difetto
che non avevo notato mai.
Credo sia necessario nutrire la vanità
della propria donna.
Eh sì.
La vanità il mio peccato preferito?
Nah, preferisco sempre gola e lussuria.




11 commenti:

Atrox78 ha detto...

ma 'ste foto?...

Contro ha detto...

La lussuria non è un peccato :-)

electricblue ha detto...

Posta qualcosa! (se ti va)

Leprotto ha detto...

È vero non posti mai niente furbetta!!!

Sexybility ha detto...

mm.. Ci ho pensato..magari un particolare...

Anonimo ha detto...

e quindi?
Le foto?
i particolari?
niente?

Peppino Curiosino

UnLupoinToscana ha detto...

Gola e lussuria usano gli stessi strumenti. Orali ;) Quindi perfetta coerenza!

UnLupoinToscana ha detto...

(vogliamo vedere, siamo non curiosi. Di più!!)

Sexybility ha detto...

Ok, ci sto lavorando! ;D

Kaiman ha detto...

Alla peggio spedisci pure in privato, la mia mailbox è a gambe spalancate di suo!! =)
Speravo che il tuo peccato preferito fosse la trachea...pazienza.

Sexybility ha detto...

ahahahah! Kaiman xD
La trachea! che ridere! :D