domenica 1 aprile 2012

La domanda è




Bisogna fidarsi di una persona anche se
nel suo passato ci sono cose che non riusciamo ad accettare?
Tutti abbiamo un passato, 
a tutti è capitato di sbagliare.
Luoghi comuni a parte,
bisogna credere a come una persona si 
comporta con noi nel quotidiano oppure
si deve riflettere sui suoi errori passati
per capirlo fino in fondo?
Il passato di una persona può pregiudicare 
la nostra fiducia nei suoi confronti nel presente?
Non so a voi ma a me viene da rispondere
no a tutto.
Voglio dire, conoscere il passato di una persona
è importante, dobbiamo sapere da dove viene.
Ma tanti anni di errori saranno pure
giovati a qualcosa no?
Ma allora perché quest'angoscia non 
mi passa???
Uhm...non è un pesce d'aprile,
unfortunately.


12 commenti:

Inneres Auge ha detto...

Anche io tendo a dire no

BellaDiGiorno ha detto...

Più che conoscere gli errori mi soffermerei sui perchè di quegli errori.
E' come se un uomo sapendo che ho fatto la prostituta in passato non volesse stare con me senza nemmeno conoscere tutta la storia. Dopo sarei io a non volerlo, perchè mi dimostrerebe di essere alquanto limitato mentalmente.
Ma non voglio addentrarmi di più in questo discorso spinoso.... e complicato.

kermitilrospo ha detto...

come dicono sempre qui a Brescia.... scurdammoce 'o passato

Sexybility ha detto...

"Più che conoscere gli errori mi soffermerei sui perchè di quegli errori. "
Bella, sacrosanto il tuo ragionamento!

Kermit, breve ed efficace ;)

Atrox78 ha detto...

MMMMMMMMMM qua c'è aria di tradimenti... ma ci sono situazioni che si creano al di fuori della nostra volontà... guarda a 360° valuta i pro e i contro metti tutto su una bilancia studia il risultato ma poi SEGUI L'ISTINTO... e comunque si impara la lezione solo dopo aver sbagliato.....

Sexybility ha detto...

Il mio istinto, il mio corpo, tutto mi dice di fidarmi. Ma questo non fa una sola certezza ....:)

electricblue ha detto...

Purtroppo con la fiducia è così. Prima si dà e poi... solo poi, si misurano le conseguenze.
E' un pò come sull'essere ottimisti... un pò di moderato, sano pessimismo in realtà non fa altro che bene.
Bacio

postacasella ha detto...

"il tuo istinto e il mio corpo" dici...ma la testa? spesso non vanno d'accordo...e allora a chi dare retta?
prova con l'esperienza...lo so è un discorso puramente razionale..ma qualche volta serve anche lei (la razionalità)

Sexybility ha detto...

Eh già...il problema è che la mia razionalità è severamente influenzata da un bel po' di pessimismo. Devo cercare un equilibrio tra le cose...credo di esserci riuscita forse.. :)

Lust TSD ha detto...

... io non parlo più del passato né del presente. Ho tanti lati nascosti e li mantengo segreti. In passato ne ho parlato, mi sono aperta e i miei segreti si sono ritorti contro di me.
Io sono tante cose e amo la mia semplice complessità.

Sexybility ha detto...

semplice complessità, questa mi piace...mi ci rispecchio molto anch'io :)
da un lato capisco il tuo riserbo, è una forma di difesa e di rispetto per il tuo passato.

Sexybility ha detto...

semplice complessità, questa mi piace...mi ci rispecchio molto anch'io :)
da un lato capisco il tuo riserbo, è una forma di difesa e di rispetto per il tuo passato.